il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

sabato 14 giugno 2014

Gaetano Buonafalce

Quel cognome è sempre stato per me nella storia di questo posto, quasi leggendario. Ne ho sentito parlare fin dai primi tempi che frequentavo questi luoghi, una ventina e più di anni fa.
E' stato il primo proprietario di Villa Martini, o meglio quello conosciuto, almeno di nome, da noi.
Non sappiamo da chi acquistò la villa, non sono state fatte ricerche al caso.
Il Giardino di Enzo è qui grazie anche a lui che costruì, probabilmente nel 1818, questa ala dove viviamo.
Non molti giorni fa eravamo in giardino a lavoricchiare quando Letizia, alzando lo sguardo sul muro estremo a nord-ovest, ha individuato una scritta sul muro incisa nell'intonaco, molto in alto, per me che mi ostino nel non portare occhiali da vista praticamente invisibile.
In bella calligrafia l'incisione recita:
"Io Dottore Gaetano Buonafalce. A. 1818"
Non ho potuto resistere, mi sono armato di scala, ho unito con un pezzo di nastro adesivo il cavalletto a una canna di bambù e sono salito a riprendere il tutto.
Di fronte a un reperto di quasi due secoli mi sono emozionato, è stato bello.

4 commenti:

Bill Lee ha detto...

nel 2018 allora faremo un super festone aggressivo per festeggiare il bicentenario della firma del buon gaetano.

adesso vedi di non aspettare un altro anno prima di scriver qualcosa.

vabbè io ho toccato delle scimmie. te ne parlerò davanti ad una buona bottiglia di vino..
stame ben, vècio.

enzo ha detto...

Carissimo Bill, per il super festone sono sempre pronto! Come d'altronde siamo sempre qui e vi aspettiamo quando volete, quando venite? Ho sete... Stame ben, bambino

Carlo ha detto...

Ma tu guarda che incredibile sorpresa stasera. Passare dal tuo "giardino" e trovare una novità, dopo più di un anno di silenzio!

Ma ciao Paolo! Bentrovato! Mica mi sarai diventato pure tu renziano?

Sono contento di sapere che ci sei sempre, anche se ti fai "desiderare"! Mi unisco all'esortazione lasciata da chi mi ha preceduto: non vorrei aspettare un altro anno!

Ciao Paolo, mi ha fatto molto piacere passare di qua.

enzo ha detto...

Carlo!!! Che bello trovarti in posta!!
La politica... è così basso il suo livello che me ne tengo abbastanza lontano: sciopero quando si deve, impagino volantini dei Cobas, poco altro...
Sto montando qualcosa che inevitabilmente finirà qui sul GdE.
Ti abbraccio tutto e ti auguro buone feste derenzizzate a te e a chi ti vuole bene!!!

Archivio blog