il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

domenica 13 marzo 2011

fiori e colori

29 commenti:

il giardino di enzo ha detto...

"i miei filmini" per una visione migliore.
Stasera, ora non ne posso più di computer.

Sara ha detto...

Sto sentendo il profumo del rosmarino e dei giacinti.
Sai, ho idea che sia passato ormai un anno da quando sono entrata nel giardino. Non mi ricordo come ho fatto ad arrivare al cancello d'ingresso, ma l'importante è che l'abbia comunque trovato.
Sara

Adriano Maini ha detto...

I miei complimenti. Ma anche un po' di ... sana invidia.

Carlo ha detto...

Ciao Paolo e buona serata domenicale. Piacevole intervallo ad una giornata... da dimenticare! Pioggia, freddo, vento e pure nebbia che sembra essere piombati nel più buio inverno!

Guardare quelle magnifiche fioriture di rosmarino... ne ho immaginato il profumo! E quelle camelie, una bellezza, è stato come un raggio di sole!

Rossa ha detto...

mi ricordi il profumo della papaya verde, uno sguardo millimetrico sul ritmo della natura. ma tu mi vuoi illudere che sia arrivata la primavera??

Anonimo ha detto...

Dad,questo video è splendido, bellissima la musica:ci sta a pennello,sembra un documentario. Che bella la primavera che avanza
aras

il giardino di enzo ha detto...

Sara, anch'io non ricordo.
Si spippola, clicka, linka: poi troviamo passaggi aperti e ci piace il calore che troviamo.
Grazie amica, un commento molto affettuoso ci vuole di lunedì :)

Ciao Adriano, capisco...

Carlo, quando ho esaurito lo spazio per registrare avevo le mani gelate. Le camelie sembrano di carne, una meraviglia.

Rossa, sono IO che mi voglio illudere! Il film vale la pena? Non l'ho visto, gradirei un parere, sono in cerca di bei films da vedere.

Dear daughter, grazie mille.
Apprestiamoci.
---------------------------

Un BUON GIORNO a tuttttttti!

un cronista Altrove ha detto...

Bello, bello... bello... Eppoi... vogliono fare le centrali nucleari... e uno dice "e che c'entra?"... c'entra, c'entra...
Io gli ammazzerebbe di botte!!..
E devono sì ma fare dei giardini atomici, per grandezza e splendore, in tutt'italia, ovunque, aperti e a gratis. Tenuti da dio, in persona.
Altro che nucleare! Vogliamo il verde cosmico!! Vogliamo poter vivere in diretta le infinite rinascite di ogni primavera, oggi, domani e per sempre. Abbasso il cesio ed il plutonio radioattivi, evviva l'erba e il rosmarino vitattivissimi.... Io li ammazzerebbe di botte a questi ladroni che ci sgovernano.

Scusa lo sfogo ma quando ci vuole ci vuole!

Dissi passando da te e vedendo quel che vidi nel mentre che sentivo un telegiornale alla radio parlare di italia d'europa, di giappone e di sottoscrizione a future disgrazie nucleari.

Abbracciosi saluti da qui, a lì
amico mio

Rossa ha detto...

il film non lo ricordo benissimo, ma mi sono rimaste impresse delle riprese lentissime di acqua che scorre lenta su grandi foglie. ricordo una natura rigogliosa e molto dettagliata.
anche IO mi voglio illudere. illudermi mi viene benissimo sai...

Lorenzo ha detto...

Se non ci fossero i colori...

il giardino di enzo ha detto...

Amico d'Altrove, t'aspettai ma eri altrove...

Rossa, lo sto "cercando" e l'ho trovato. Poi ti dirò la mia impressione.

Lorenzo: saremmo ciechi.
Bello trovarti qua, ogni tanto passo là.

Ciao a tutti, buona serata

Tina ha detto...

E con questo video + il sottofondo mi sono riconciliata con l'armonia.
Condivido il briciolo di invidia di Adriano ;-))

Vedo che l'amico Cronista la pensa "quasi" come me, il quasi sta nel fatto che calerei i nostri fautori del nucleare dentro un reattore e dopo andrei a dormire sicura di aver fatto una cosa ottima.

Buona serata Paolo ;-))

Massenzio ha detto...

Sono rimasto letteralmente estasiato, di fronte a questo video: trasmette un senso di serenità, di sensibilità, di ossequioo rispetto verso il bello che ci circonda. Poesia della natura.
E te lo dico nello spirito di uno che si vendette, all'epoca del corredo reflex, mezza casa per comperare un obiettivo macro....
Ecco, una cosa così ti migliora la giornata, davvero. Un grazie di cuore.

[sarei il Masso di blueriver, qui in abiti un filo più eleganti...]

il monticiano ha detto...

Immagini e sinfonia perfettamente sincronizzati.
E' stato un vero godimento per gli occhi, per le orecchie e per l'umore.

ps.Scusa se faccio il prosaico: appena ho visto il rosmarino ho pensato subito ad una teglia con le patate al forno dove il rosmarino è di rigore.

m. ha detto...

p(o)eta!

Nadia ha detto...

Sembra di sentirne il profumo!

Non è facile trovare ancora qualcuno che apprezza la bellezza della Natura.
Stupendo!
Ciao, ho visto il tuo nome da Carlo.
Buon 150° e speriamo che la nostra bella Italia migliori, ma la vedo dura!

Carlo ha detto...

... i "giardini atomici" ed il "verde cosmico" del Cronista, li prendo come impegno personale!

Ciao Paolo... e come ha scritto da me l'amica Nadia

Viva l'Italia come la vorremmo noi!

Buona serata a te e buona festa con ponte, se lo fai!!

il giardino di enzo ha detto...

Tina, un po' di sana invidia non guasta, è più buona anche l'indivia. Sto affrontando con impegno massimo la battaglia no-nukes in ogni dove.
Venceremos!

Occaro Masso, ciao,
la bellezza si narra da sé, fiori e musica possono essere taumaturgici davvero.
Ah! Bei tempi quando la cucina divenne una camera oscura.

Caro Aldo, in realtà la prima parte mi scorre bene, la seconda mi è parsa un po' tirata via. Ma ci vuole così tanto tempo, ore e ore al computer.
La tua prosaicità è molto consona da queste parti.

m.: grazie, mi inorgoglisci.

Nadia, è vero, molti non guardano più niente, l'italietta arranca sui suv. Viva viva, anche se il mio patriottismo è un po' un riflesso condizionato dallo status.
La vedo verdura anch'io :)

Carlo, l'Italia come la vorremmo noi ha parecchia strada da fare, ma noi non abbiamo fretta, la nostra impronta resterà anche dopo noi.
Viva il Mondo che vogliamo!
--------------------------
Viva la gente come voi, anime belle.

Alberto ha detto...

Grande sensibilità, grande occhio. Mi fai venire il cruccio di non aver mai preso una telecamera in mano.

il giardino di enzo ha detto...

Alberto, neanche io!
E il fatto che mi abbiano rubato, ancora, la macchinina fotografica, mi ha portato ad avere questa Handycam in prestito dal ragazzo di mia figlia.
Ciao amico, buona giornata

Bill Lee ha detto...

Appena ho fatto partire il video ho pensato " che palle".
poi però l'ho guardato tutto. E volentieri. E m'è piaciuto!
Solo, se posso darti un pò di fastidio, io l'avrei montato meglio per adattarlo alla colonna sonora! :-)

il giardino di enzo ha detto...

Bill, nessun fastidio, ma dopo due giorni al computer... che palle.

Carlo ha detto...

Ciao Paolo, il tempo risicato per un gran saluto!

Capisco il tuo "voltastomaco" ma devi ammettere che essere capitato lì "per caso" ed aver assistito, anzi sentito, in quella cornice pomposa e celebrativa che si svolgeva sotto al milite ignoto, quella valanga di fischi e insulti all'indirizzo di quei due figuri, è stata un'emozione inenarrabile che, forse, un giorno potrò raccontare ai miei nipoti, quando saranno adulti!

il monticiano ha detto...

Un saluto caro amico e grazie,
aldo.

Tina ha detto...

E...regalarci un'altro video o un nuovo post? ;-))

Passo nel tuo giardino per rigenerarmi sappilo ;-))

il giardino di enzo ha detto...

Tina, ho il pc in stallo. Oggi vedo se lo curo.
Salutoni a tutti

Anonimo ha detto...

invecchiando si diventa poeti :) ottimo il mix sonoro di chi è il pezzo ?
un abbraccio
lorenzo

il giardino di enzo ha detto...

lorenzo, c'è scritto nei titoli di coda, grosso così!
Maurice Ravel ecc ecc ecc
Ciao, tornasti o dove fosti?

Carlo ha detto...

... si, Paolo! Ci scrivemmo... e speriamo, un giorno, di poter festeggiare in gaiezza, tutti insieme. Magari, ascoltando una musica come questa, mentre guardiamo le meraviglie che ci circondano!

Serena settimana a te... la mia, provo ad iniziarla così, con il tuo video!

Archivio blog