il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

mercoledì 10 novembre 2010

riscaldamento

Due mesi sono troppi.
E ho aspettato il momento più sbagliato, mi fanno male le mani, la destra credo sia il tunnel, la sinistra non so, magari ho appoggiato male la mano in terra quando caddi, qualche tempo fa.
Mi cimento nella ripartenza, non da zero è vero, ma certo il tono delle braccia e delle mani è un po' scarsino. Anche il cervello non è tanto pronto, si deve creare prima la fusione nucleare: cervello, braccia mani, chitarra. Lo so, tutte le volte è la stessa storia.
Per sgranchirmi accenno qualche cover, spazio da Guccini a CSNY, approdo ai Pink Floyd e sguscio verso gli Who; così, tanto per farmi tornare un po' di calli sui polpastrelli, per non dolermi più dell'impiccio, dell'inciampo, del crampo.

Oggi sono a casa, il temporale incalza e penso al tetto: è pronto, è a posto, con le sue splendide grondaie nuove, di rame.
Penso proprio che l'abbiamo preso per i capelli, il tetto, non credo avrebbe retto a tutto questo piovere.
I ragazzi muratori sono stati bravissimi, albanesi, gentilissimi e premurosi: meglio non poteva essere.
Venerdì smonteranno il cantiere, poi verranno altri a smontare l'impalcatura.

Quando tutto tornerà come prima mi dovrò organizzare e recuperare il tempo perduto, c'è da fare tutto: tagliare, falciare, decespugliare, segare, spostare, riposizionare, suonare.
L'inverno sarà lungo, non mi annoierò. video

24 commenti:

Tina ha detto...

CLAP,CLAP,CLAP,CLAP,CLAP...sarà che adoro il suono della chitarra, ma a me non hai dato la sensazione di inciampare sulle note, tutt'altro.
Mi sono gustata quasi tutti i video. ;-))
Siete bravissimi.
Buona giornata Paolo

Dalle8alle5 ha detto...

Suonare la chitarra è parte fondamentale dei festeggiamenti per il tetto nuovo di zecca.
Tutto il resto può aspettare anche perché è moltoooo più faticoso.

il giardino di enzo ha detto...

Ciao bimbe, ben trovate una appresso all'altra.
Sai Tina, è il canto che mi fa pena assai, la riuscita è un po' penosa (e sì che canto benino). Ma la chitarra va bene, trovo le corde senza mai guardarla, gli accordi in barré sono ancora un sporchi, se avrò costanza in una diecina di giorni si può migliorare. I Pink Floyd aiutano assai, questa l'avrò suonata uno strabilione di volte. E' sull'imrovvisazione che viene fuori il gran godìo, e ci vorrà un po'.
Cara Dalle8, è proprio la via giusta per festeggiare, porta lontano se ti lasci andare, così lontano da far contento anche il tetto, che se la ride fra gli abbaini tirati a lucido.
Una buona serata a voi, tanta.

Carlo ha detto...

... soprattutto suonare!! Che meraviglia di video!

Ciao Paolo! Lo so... dirai che hai ancora bisogno di "esercizio" ma ciò che ho ascoltato, per me che ho spesso provato e sempre fallito, il suono della tua chitarra è meraviglioso! Alla fine, la mia è da anni nella sua custodia e la tua... incanta! Quindi, non mi venire a parlare di accordi in barré perché a me è piaciuta così... pensa un po che potrei dirti se "migliori"!!

Vedo, inoltre, che anche tu hai un bel "programmino" invernale!! Io, stò ancora "traccheggiando", come si dice a Roma! Faccio finta di nulla ma a breve, anche io affronterò la situazione! Almeno, ci si riscalderà un bel po... per certi lavori, sudo pure!!

Buona serata a te e ciao!!

il giardino di enzo ha detto...

Carlo: TIRA FUORI IMMEDIATAMENTE LA CHITARRA E COMINCIA A STRIMPELLARE QUALCOSA!!! che se no vengo io a trovarti e facciamo un duo per sanremo!
Anche qui si traccheggia, ancora per poco.
Un salutone

il giardino di enzo ha detto...

Ai miei estimatori: Youtube mi ha segnalato per violazione del copirait! Mi ha scambiato per Roger Waters ahahahahahahahahhhh!!!!
Queste son soddisfazioni!

Anonimo ha detto...

wish you were here....
sei uno spettacolo dad.
aras

il giardino di enzo ha detto...

Aras, mi fai diventare rosso...

Tina ha detto...

Dimmi quale video ti ha bloccato.

Sei un mito Paolo, passo, ascolto e provo un pochino di invidia, non ci sono mai riuscita ad imparare
;-))

il giardino di enzo ha detto...

Tina, il video me l'ha lasciato ma mi youtube mi ha mandato una mail dicendomi che avevo fatto qualcosa e loro lo sanno. Tutto lì, mi hanno scambiato per Roger Waters.
Suonare è veramente uno sballo.

Rossa ha detto...

ascolta, ripartenza e' una parola non bella, di piu'. ripatire si dice, ripartenza mai. presuppone una sosta, un ripensamento o un dubbio, e un nuovo inizio. come tutto quello che hai scritto.

rosa ha detto...

Fan ta sti co!!!

Fantastico tu, fantastica la chitarra e fantastico il cagnolone.
Brividi...

Buona giornata ;-))
Namastè


P.s dimenticavo...
ero passata per ringraziarti (non l'avevo ancora fatto e me ne scuso) :-( del video che mi hai segnalato di Bruce Lipton, che tra l'altro ho trovato grandemente interessante.
Abbracci

il giardino di enzo ha detto...

Rossa, è vero, ripartenza non è appropriato, scrivo di getto e mi è venuto così. Un lapsus freudiano? Potrebbe essere, anche se mai ho pensato di mollare la chitarra.
Nelle parole c'è l'essenza del pensiero, è meglio che rifletta di più quando scrivo, e quando penso :)
Ciao, un caro saluto e a presto

Rosa, grazie! Sto costruendo il momento in cui tutto scorre e si sormonta, quando fra la testa e la corda che vibra si crea un'unica energia. E lì si va! Oh, se va! Va da sé! Mi applicherò per arrivarci.
Bello Lipton, lo vorrei come cugino.
Buona giornata a te e abbracci tanti.

Sara ha detto...

Bravo! bravo!accipicchia! ti stavo ascoltando, quando è passato Paolo nella stanza, (oggi compie 51 anni) e così ti abbiamo ascoltato insieme!
Brindo idealmente al tetto nuovo! Sara

il monticiano ha detto...

Sarà mica il tetto nuovo che ti ha fatto tornare la voglia di suonare? E lo fai anche bene.
Io al massimo riesco a suonare il citofono e il campanello di casa.

Rossa ha detto...

no no mi sono spiegata male, scusami...intanto non mi permetterei mai di farti appunti stilistici, e poi intendevo dire che ripartenza non è una parola bella, di più, bellissima!
ciao, a presto..

il giardino di enzo ha detto...

Sara, brindiamo al tetto tutti, Pink a palla, rockerò.

Aldo, metteremo i campanelli nell'orchestra, di varie tonalità e pippoli.

Rossa, quando ho letto non ho capito niente, anzi proprio l'opposto. Però 'ripartenza' continua a suscitarmi un dubbio mi evoca una situazione amorfa iniziale. E questo mi inquieta.

Un grande ciao a tutti

Carlo ha detto...

Ciao Paolo e buona serata! Ecco, opterei anche io per i campanelli, come Aldo! Sicuramente riesco meglio!! Intanto, passo per un saluto e per augurarti serena settimana!

un amico di lì a poco ha detto...

passo stasera per un teino rifrullato?
e poi tutti al circolo al chocktail?

che ne dici?
ci sarai??

baci e abbracci effe

Alberto ha detto...

Brindare con la musica per un tetto nuovo con le grondaie di rame mentre piove è il massimo. Ciao.

cumino ha detto...

Ciao, che bello il tuo blog. Ho trascorso molto tempo a leggerti, spiare da fuori la tua casa e i mille fiori e i molti animali. Ti ho linkato per seguirti un po'. Un saluto da Padova.

Tina ha detto...

Puoi inserire un'altro video musicale? Ma musica fatta da te/voi...insomma, deliziaci/teci
;-))

Buon fine settimana A tutta la banda e al subcomandante ;-))

Carlo ha detto...

... in effetti, se l'acqua che sta venendo giù da te è come quella che ho visto io in questa settimana, i lavori del tetto sono capitati, come si dice da me, "a fagiolo"! Son passato per un saluto e per augurarti un sereno fine settimana! Ciao Paolo!

il giardino di enzo ha detto...

Cumino, ciao! Ben trovato! Vengo subito da te.

Tina: è quello che sto pensando di fare, non ho molto tempo in questi giorni. Ora è sabato, ci sarà più calma, spero.

Carlo, ho pensato che l'abbiamo salvato giusto in tempo, credo sarebbe venuto giù.

Archivio blog