il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

martedì 25 maggio 2010

inesperte furbizie


Antefatto.
Cosa succede quando nella falciatrice metti gasolio al posto della benzina?
Un nuvolaio incredibile, un puzziterio velenoso, e dopo pochi giri ti accorgi che qualcosa non va e spengi la macchina e la porti dal meccanico.
Questo a cose normali.
Ma se sei inesperto e furbetto la cosa prende una piega diversa. Puoi pensare che va bene così, che quello è il normale funzionare, in fondo è vecchia. E poi dopo, forse a danno fatto, capisci che hai sbagliato, un particolare ti è sfuggito certamente, e allora abbandoni la falciatrice parcheggiata ammodino, sperando che nessuno se ne accorga.
E io me ne sono accorto venerdì pomeriggio, tre giorni dopo il misfatto, quando finalmente il Sole è tornato ad asciugare la Terra. Dopo tre minuti di lavoro ho realizzato che la "Queen Garden" aveva problemi grossi.
E' il silenzio a furbetto del mio collaboratore che mi ha fatto incazzare tantissimo. L'ho cercato, ho chiesto di lui, e il sabato mattina, col risolino a stupido infante, si è scusato del danno, avendo anche la leggerezza di indicarmi un suo amico per la riparazione, ma ormai la sua parola per me ha perso ogni peso.
Aspettavo da tempo una collaborazione ed è subito finita, per insipienza del socio.

Prologo.
In compenso a causa del fermo falciatrice, oltre alla selva incipiente, anche i papaveri abbondano e stamani è un bel giorno per alzarsi all'alba e farsi un giro nel silenzio muto della prima luce.

Adoro vedere nascere il giorno, quando sono sereno.

13 commenti:

m. ha detto...

capisci la similitudine del post?

il giardino di enzo ha detto...

Eccome!

Anonimo ha detto...

senza parole

dautretemp ha detto...

Che belli i papaveri!
Divertente il post... "il furbetto del giardinino" :)

il giardino di enzo ha detto...

Anonimo: ---

Cara Dautre, divertente una cippa, sono deluso e arrabbiato. Il furbetto del giardinino è un coglione.

Dalle8alle5 ha detto...

Una delle cose che più mi fa incazzare è quella di chi combina un danno/casino e se ne sta zitto, convinto che gli altri siano così stupidi da non beccarlo.
Mi vien voglia di appenderlo per i pollici al più alto pennone della nave, non prima di averlo riempito di calci nel sedere.

Sara ha detto...

va beh, presterò l'asina Rosita anche a te...

il giardino di enzo ha detto...

@ Dalle8alle5: mi hai interpretato meglio di me, ma sono un buonista e l'ho semplicemente escluso dal novero degli uomini. Il prossimo passo deve essere suo, è un problema ormai suo e delle persone che vivono con lui. Certe persone non crescono mai.

Se ci presti Rosita siamo a cavallo (a asino piuttosto). Comunque già sabato conto di avere qua la vecchia "Queen Garden", o almeno così ha detto il meccanico.
Anche qui sento ragliare di tanto in tanto.

Ciao

Tina ha detto...

Possibile che li incontri a catena?

Non ti dico cosa gli farei ai tonti reali che si fingono finti-tonti.
Buona serata Paolo

Uno che sa le cose ha detto...

come dice il vecchio adagio,
non tutti i mali vengono per nuocere

leolips ha detto...

Errare e nascondersi..no, mi pare bruttino..
Chi fà da se...

il giardino di enzo ha detto...

Si, si, fa per tre. Verissimo, never more.

ps: parola da inserire: sputo

un amico di lì a poco ha detto...

Don't bogart that joint, my friend
Pass it over to me... -- easy rider

non so se ti ricordi:
http://www.youtube.com/watch?v=EvGJvzwKqg0&feature=related

oppure

http://www.youtube.com/watch?v=GWWx_5UE2kw

non c'entra nulla con gasoline e gasolio... o forse sì...

motori, motociclette, miscele, tanti fumi ed erba da tagliare e poi uno stile... sì insomma alla fine ci vuole una scelta...
e infatti mi è piaciuto il tuo finale
del post ovviamente

abbrax
effe

ps e saluti anche a dennis hopper

Archivio blog