il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

domenica 30 gennaio 2011


4 commenti:

Tina ha detto...

Non so come si chiamano quei fiori, ma so che scaldano il cuore con quei colori netti e forti, i colori del sud del mondo?
Un abbraccio Paolo;-))

Bill Lee ha detto...

Grandfunk railroad - grandfunk (1969)

disco del mese.

Sara ha detto...

Ehilà! torno oggi nel tuo blog,sono influenzata da giorni e ti leggo a fatica. Accipicchia!
Però, mi raccomando, tu racconta...
Bentornato!
Sara

p.s. hai preso i semi di questa pianta? sarebbe?

il giardino di enzo ha detto...

Questa pianta è uno degli emblemi di questa casa. Rampicante, circonda le mura interne del riad, parte dal piano terra e arriva fino al terzo. I fiori hanno un diametro di circa venti centimetri. In questi giorni gli storni arrivano a sera per dormire sotto il fogliame della pianta.
Qui si sta moto bene.
Bill, ti prego, ex aequo con Very Humble Very Heavy - U.H.
Abbracci espansi a tutti.

Archivio blog