il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

venerdì 25 dicembre 2009

spazio-tempo

Solo ora mi accorgo che non mi sono nemmeno lavato i denti, e non ho fatto nemmeno colazione. Caffè e cicca e mi sono immerso nei fornelli. C'era il ragù da ritirare, la besciamella da fare, cuocere le lasagne e poi infornarle. Sono le undici e mezzo, fra un po' preparo l'arrosto e le patate, cinque minuti, il più è fatto. Saremo in quattro: io, lei, la sub-comandante e la di lei cognata, l'ammiraglia con meriti speciali.
Soprattutto spero che il tutto sia edibile e con gusto.
E' da ieri sera che ha avuto inizio il rito di libagioni e incontri, abbiamo riso e gridato e serpeggiava un misto di rivalsa e godìo; i due grandi vecchi della tavolata di amici facevano a gara per primeggiare, con la platea che voltava la testa di qua e di là, a seguire il protagonista di turno.
Oggi pomeriggio è probabile un incontro con gli amici del circolo, una compagnia di alcolisti conosciutissimi alla quale ci uniamo volentieri, per abbracciarsi e ridere insieme.
Domani toccherà ai miei famigli, genitori, fratelli e sorella, più nipotame assortito. Generalmente la riunione natalizia è un inno a bacco e... boh, ci sarà una dea o un deo per il cibo.
Nel pomeriggio di domani è previsto l'arrivo degli amici costieri con i quali non sarà certo un bicchiere in amicizia che mancherà.
Il Natale è una bellissima e unica occasione per vedere le persone affettivamente importanti riunite tutte insieme, a scaglioni, a tavolate, affetti di sangue e chi per scelta.
Tempo scaduto, vado a sbucciare le patate.
Auguri a tutti di serenità, di bellezza, di emozioni.

6 commenti:

Antonella ha detto...

Hai un bellissimo giardino e ti ruberò l'idea dei filmati. Qualche tempo fa credevo che le parole potessero molto. Ora sono rapita dalle immagini. Io mangio poco . Il Natale è inquietante. Auguri.

Tina ha detto...

Sei sopravvissuto ai pranzi e alle cene?
Porgi un saluto da parte mia ai condomini del giardino. ;-))
Ciao Paolo

ekeka.z ha detto...

un uomo ai fornelli, non per fama, ma per sfamare. quanto sesssy è?
donna fortunata Letizia ad aver un conoscitore dei segreti dell'arte della cucina.

il giardino di enzo ha detto...

@ Antonella: fare i filmini è ganzissimo, soprattutto il montaggio e l'abbinamento della musica.

@Tina: E' andato tutto bene, ce l'abbiamo fatta. Porterò certo i tuoi saluti alla banda (Ibra non lo vedo da un mese, capiterà certamente)

@ Eke: la cucina mi piace, e forse ha contribuito. Salutoni e auguri di tutto, mi manchi un po'.

sara ha detto...

eeeeh come il mi babbo non ce n'è.
aras

il giardino di enzo ha detto...

@ Sara: hai aperto un blog?

Archivio blog