il giardino di enzo

E' grande, pieno di vita, fiori, alberi, animali, uomini, donne

un luogo vario

domenica 25 gennaio 2009

abbandoni


Le rare volte che ci allontaniamo per qualche ora, ci guardano con uno sguardo diverso, ancora più interrogativo. Lasciarli soli un po' mi preoccupa, anzi è il solo Max che mi dà pensieri, si spinge fino al campo sportivo, forse più giù ancora, verso il paese, e non è molto attento alla strada, inoltre è un abbaione, un buonissimo rompi zibidei.
La Gina al massimo staziona nel parcheggio, di guardia alla casa, abbaia e rompe anche lei, ma è molto più perspicace e sicura di se, quindi fondamentalmente tranquilla.
Al rientro a casa, consumati dalla lunga attesa, si sono abbandonati nelle loro cucce, finalmente certi che noi siamo ancora con loro.

2 commenti:

Effe.Ti. ha detto...

Quel che si dice ... vita da cani...
accuditi, coccolati, amati, liberi, rumorosi, felici...
ne voglio una anch'io...

bau
sette

Effe.Ti. ha detto...

Thanks per l'indirizzo che mi hai lasciato, ci vediamo presto spero
ciao
effe

Archivio blog